domenica 20 giugno 2010

Robin Hobb a Roma



Nella foto (scattata da me) Margaret Astrid Lindholm, in arte Robin Hobb, in tour a Roma. La sera del 18 giugno, poco dopo le 22:00, è entrata nella Fanucci, visibilmente stanca ma soddisfatta e pronta per firmare i suoi ultimi autografi ai fan italiani.

E' una personcina molto cordiale, per nulla scazzata come altri autori. Ho il suo autografo sul Risveglio dell'Assassino, sulla mia Moleskine (d'ora in poi uno degli oggetti più preziosi in mio possesso) e un segnalibro: un regalo di Mrs. Lindholm.

Leggere la trilogia del Lungavista, qualche anno fa, mi ha cambiato. Non radicalmente, no, ma leggere dei libri così profondi e ben scritti, ha condizionato il mio modo di pensare. Vari sono stati gli spunti di riflessione, che vanno oltre alla semplice lettura di un libro fantasy.
Anche ripensando a quelle letture ora vorrei riprendere a leggere Robin Hobb, una grande scrittrice.

2 commenti:

Incantatore ha detto...

E bravi che siete andati dalla Hobb !
Un po' d'invidia da parte mia...
In bocca agli speck !!! :D

Anonimo ha detto...

Dai, magari nel prossimo tour passa anche vicino da te :P

Sarò io a mettere in bocca gli speck... Bbboni!

ciao
Marco