domenica 11 luglio 2010

Effemme 1 - Che disgusto


Il titolo sembra avercela con la rivista, ma non è così. E' successo che, come avevo immaginato, il giudizio di mia madre dopo aver letto il mio racconto è stato impietoso. "Disgustoso".
Non l'ho pregata, quando è arrivata la rivista le ho detto: "Ah ma', questa è la rivista. Qui c'è il racconto. Leggilo solo se ti va".
E così il giorno dopo l'ha letto. Buon per lei si trattasse di un racconto breve, ha sofferto poco.

Mentre ieri sera a cena ho spiegato agli amici che il racconto è: "la nascita dell'Amore e dell'Odio, secondo il mio punto di vista, sotto forma di favola nera".

7 commenti:

Bookaholic ha detto...

Queste mamme!!! ;)

marigilda ha detto...

@Bookaholic: Beh, che c'hai da di' su le mamme?
=P

Non tutte sono fantasymamme!!!

Marco Guadalupi ha detto...

Queste mamme rompono! XD

Anche mia madre era una fantasymamma... Poi l'ho persa.

Anonimo ha detto...

Ripesco quest'altro post per dirti che da un lato mi dispiace che tua madre non l'abbia apprezzato, dall'altro per dirti invece che, anche se la mia opinione non vale molto, a me è piaciuto. ^-^
Mi è capitato di leggere altri tuoi racconti anche in passato... e noto sempre di più una somiglianza nello stile alle atmosfere di Burton.
Non so se ti ispiri o no un po' a lui come genere, però credimi che dato che io adoro Burton questo è decisamente un complimento XD

Sempre Rob, Arwen o come mi vuoi chiamare mi chiami lol li considero miei nomi entrambi ormai xD
RiCiao lol

Marco Guadalupi ha detto...

Grazie, Roberta, mi fa piacere :)
Di mia madre lo sapevo già, purtroppo non ha il gusto dell'orrido del figlio :P

Mi ispiro a ciò che mi piace sul momento. Ho scritto quel racconto molto tempo fa, e da allora di cose ne sono cambiate. Anche se amo Burton ora come ora non scriverei ispirandomi a lui, ma conservo il gusto del macabro, sempre! :D

Da diversi mesi porto avanti un altro progetto. Non è un racconto, e come stile è completamente diverso da lo Spaccacuori. Sono soddisfatto di cosa ne sta uscendo, mi diverto e spero di continuare così. E' stato letto da un paio di persone ed è piaciuto.

Ancora grazie di essere passata ;)


Ciao!
Marco

Anonimo ha detto...

Capito... in effetti i gusti e i "sentimenti" variano a seconda dei momenti... è normale che vengano fuori cose diverse ^.^

Hai detto bene: ti diverti! E' la cosa più importante al momento... se perdi il gusto di farlo non è più la stessa cosa. Perciò dato che ti piace quello che fai e ti diverti a farlo sperimenta! Prova diverse cose finchè non ti ritieni soddisfatto ;)
E allora in bocca al lupo con questo nuovo progetto non vedo l'ora di leggerlo ^_^

A presto, un bacio ^.^
Rob

Marco Guadalupi ha detto...

Crepi ;)
Spero di avere l'occasione di farlo leggere anche ad altra gente, quando sarà finito.

Ciao!