sabato 7 agosto 2010

In cui gli occhi a palla di un elfo domestico sono dappertutto


L'ho iniziato da qualche a giorno. E' alla vostra sinistra, la copertina. La versione inglese. La versione italiana la conosco così bene che quasi non ho bisogno del dizionario, in certi punti.
Ho letto i primi capitoli. Va benone. Non capisco tutto tutto, ma va benone. Per il momento l'unico problema prende il nome di "Hagrid". Se avrò capito mezza parola in totale è tantissimo. Comunque. Sembra di essere tornato indietro nel tempo, quando lo vidi e lessi per la prima volta. Entrò nella mia vita da apprendista nerd con un'energia mai provata prima. Alcuni possono capire, altri proprio no.
In ordine di lettura fu il terzo libro di HP che lessi (prima il terzo, poi il primo... secondo, quarto... riletture varie in attesa del quinto, poi finalmente quinto e così via).
Ora il secondo me lo sparo in inglese, come già fatto successo per il quinto e per il settimo. Per piacere, per esercizio. Lo conosco come le mie tasche, e questo aiuta nella lettura. Chamber of Secrets è stato un regalo. A oggi, uno tra i più belli che mi abbiano fatto. Uno dei libri più preziosi che ho, al momento.
Il più sottovalutato della saga, tanto che non doveva essere il secondo a uscire. Ma la Zia ha scelto così, e va bene uguale.

The Chamber of Secrets lo alterno con Il Risveglio dell'assassino, primo volume della trilogia dell'Uomo Ambrato, altro bel libro. Ho superato le 100 pagine. La Hobb riesce a catturare il lettore anche quando la storia è ferma su Fitz che cazzeggia in giro col suo lupo.

Che voglia di libri. Erano anni che non leggevo così di gusto.


Questa mattina mi sono svegliato ascoltando questa musica...





The Chamber of Secrets has been opened.
Enemies of the heir...beware!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

E' stata una casualità che questo post su HP sia stato scritto il 31 luglio? ;)
Tempo fa li stavo comprando... volevo provare anch'io a leggerli in lingua originale... Non ne ho ancora avuto il piacere... Tu oltre il 2° il 6° e il 7° hai letto anceh gli altri in inglese? ^.^

Sono sempre Roberta lol ;)

Marco Guadalupi ha detto...

Ariciao :P Grazie anche per questo commento, Roberta ;)

Ehm... Ammetto che non ci avevo fatto caso alla data XD Casualità...Ma fa più figo chiamarlo destino!

Gli altri non li ho ancora letti. Ho sfogliato il terzo, ma in prestito. Le mie copie le sto aspettando.In queto momento dovrebbero essere in viaggio. Le ho ordinate su http://www.bookdepository.co.uk/
Ho preso le versioni economiche, sono ottime. Le spese di spedizione non si pagano, quindi tanto meglio.

ciao! ;)

Anonimo ha detto...

Lo sospettavo che non te n'eri accorto o forse probabilmente l'avresti fatto notare tu stesso nel post lol si chiamiamolo destino... in effetti è più figo detto così! XD

Ah capito... Come mai non li hai presi in libreria? Se non sbaglio anche a te come me piace girovagare fra i libri e toccarli con mano diciamo... Forse per questione di comodità o risparmio? ^.^ In ogni caso un'occhiata a questo sito ora la do... Non si sa mai xD

Rob...

Marco Guadalupi ha detto...

Perché qui da me i libri in inglese non si trovano con facilità, poi c'erano anche gli sconti ;)


Marco