lunedì 19 maggio 2014

Quidditch, il primo campionato nazionale italiano

Il Quidditch si gioca davvero. Ecco un resoconto del primo Torneo Nazionale giocato a Torino. 


Il primo Torneo Nazionale AIQ si è svolto a Torino sabato 10 maggio, nel campo sportivo CIT Turin.





Le squadre che hanno partecipato all'evento sono state: 

Green-Tauros Quidditch Torino [Torino] 
Lunatica Quidditch Club [Brindisi] 
Milano Meneghins Quidditch [Milano] 
S.P.Q.R. [Roma]

In finale sono andate Milano Meneghins Quidditch e Lunatica Quidditch Club, quest'ultima vincitrice dell'incontro e dell'evento con il risultato di 180 a 170 (150 a 150 dopo i tempi regolamentari). È stata una partita emozionante; dopo aver rimontato 80 punti di svantaggio Lunatica ha raggiunto il pareggio, andando così in overtime, dove subisce due goal ma cattura il boccino (che vale da solo 30 punti).

Dichiarazioni del capitano di Lunatica Andrea Miglietta: "È stato un Torneo dove innanzitutto ha vinto lo sport. Lo spirito del Quidditch è quello di unire ed è doveroso ringraziare l'organizzazione per la grandiosa riuscita dell'evento, l'obbiettivo è stato centrato in pieno. Sul campo ogni partita è stata difficile ma ci abbiamo creduto, non abbiamo mollato mai e ne siamo usciti imbattuti. Dedichiamo questa vittoria a chi non è potuto esserci, a chi ha sempre creduto in noi, a chi ci segue e ci seguirà in futuro". 

I campioni d'Italia del Lunatica Quidditch Club

Il resoconto. Cos'è successo a Torino?

Il secondo finesettimana di maggio, 10 e 11, nel campo sportivo CIT Turin, a Torino, si è svolto il primo evento AIQ (Associazione Italiana Quidditch a.s.d.). L'AIQ è l'associazione che si occupa del Quidditch italiano, nasce il 14 ottobre 2013 e ha associati da tutta Italia (pagina ufficiale: qui). 
L'evento comprendeva il Torneo Nazionale (sabato 10) e un Torneo Fantasy (domenica), ovvero a squadre miste, dove veniva presentata la nazionale italiana di Quidditch.

Sotto un sole cocente, nella giornata di sabato si sono scontrate 4 squadre delle 6 squadre AIQ: Green-Taurus (Torino), Meneghins (Milano), S.P.Q.R. (Roma) e Lunatica (Brindisi).
Il torneo si è svolto in un classico girone all'italiana, seguito da una fase eliminatoria particolare: scontro tra la terza e quarta classificata nel girone, successivamente la vincente ha giocato contro la seconda del girone e la vincente di quest'ultima partita è andata in finale con la prima classificata del girone.

Gran spettacolo per chi c'era! Ma per chi non ha potuto supportare le squadre sul campo? L'evento era anche in diretta streaming su livestream, con tanto di telecronaca (fatta dai giocatori che in quel momento non giocavano).

C'erano anche ospiti d'onore. La terna arbitrale tutta catalana, direttamente da Barcellona... giusto per dare un tocco internazionale a uno degli eventi sportivi più importanti di questa primavera!

E come ogni evento Quidditch si è dato grande risalto alla sportività dentro e fuori dal campo: dopo gli incontri, tra bolidate e placcaggi, premiazione delle squadre e cena di gruppo per consolidare i rapporti tra i ragazzi e le ragazze di tutte le squadre. Una particolarità che, così come la parte giocata, rispetta in tutto e per tutto lo spirito dei romanzi potteriani di J. K. Rowling

Foto di gruppo delle squadre

Nella giornata di domenica si sono formate 4 squadre per il torneo fantasy: due squadre miste e nazionale divisa in due. La nazionale italiana è stata travolta dalle squadre miste, colpa forse anche della stanchezza del giorno prima (tutti i giocatori della nazionale avevano giocato il torneo nazionale sabato).

Il finesettimana si conclude la domenica pomeriggio, con le squadre che tornano a casa arricchite non solo dei rispettivi premi sul campo, ma anche e soprattutto al livello morale. Un aspetto che va sottolineato ancora e ancora, peculiarità di questo sport fantastico (in tutti i sensi) che si sta facendo largo anche in Italia dopo aver raggiunto una notevole visibilità e importanza in altre parti del mondo.


Le altre foto dell'evento














2 commenti:

marcreeper ha detto...

orgoglioso di far parte dei Lunatica Quidditch Club!

Marco Guadalupi ha detto...

Lunatica rules!


ciao
Marco